MUSEO BONCOMPAGNI LUDOVISI | Open House Roma

MUSEO BONCOMPAGNI LUDOVISI

Crediti: Valentina Filamingo


Giovanni Battista Giovenale, primi anni XX secolo

Descrizione

Dimora patrizia realizzata nei primi anni del Novecento dall'architetto Giovenale (1849-1934), il Villino Boncompagni rappresenta l'epilogo dei possedimenti Boncompagni nella zona che ospitava la prestigiosa Villa Ludovisia, distrutta per effetto della lottizzazione di fine Ottocento. L'edificio signorile assai contenuto nelle dimensioni, con un giardino e una dependance sul retro, fu ristrutturato negli anni Trenta dal Principe Andrea Boncompagni per farvi la propria dimora e quella della seconda moglie, la svedese Blanceflor de Bildt. Gli ambienti riecheggiano gli antichi fasti patrizi della casata, soprattutto nell'ampio salone decorato a "trompe l'oeil".

Informazioni

via Boncompagni ,18

Mezzi pubblici
Metro: Linea A - Barberini
Bus: 490 / 495 / 80 / 38 / 63 /217 / 910

Max 10 persone per volta
con prenotazione su sito Open House Roma
Accesso disabili: Si
Permesso di fare foto: Si

https://www.direzionemuseistataliroma.beniculturali.it/istituti/museo-boncompagni-ludovisi-per-le-arti-decorative-il-costume-e-la-moda-dei-secoli-xix-e-xx/

Per partecipare alle Visite guidate o agli Eventi (non ai Tour all'aperto) è necessario presentare GREEN PASS/Certificazione Verde valida. Per maggiore completezza fare riferimento alle disposizioni dell’ultimo decreto governativo. Controllare le eventuali NOTE in questa scheda per eventuali disposizioni aggiuntive.


Mappa

Condividi FB TW