Piazza Vittorio, il cuore della Roma post unitaria tra fotografie e narrazione storica | Open House Roma

Piazza Vittorio, il cuore della Roma post unitaria tra fotografie e narrazione storica

Crediti: Claudia Gambarotta


Promosso da Roma Fotografia, a cura di M. Cristina Valeri, A Mezzenga e G. Maltinti

Descrizione

Piazza Vittorio è la piazza più grande di Roma, 10.000 metri quadrati, addirittura più grande di piazza San Pietro. Costruita all'indomani dell'unità d'Italia, tra il 1882 ed il 1887, durante i lavori di sbancamento vennero trovate tracce dell'antico cimitero dell'Esquilino dove si seppellivano schiavi e assassini. La piazza è opera dall’architetto Gaetano Koch. Il giardino è un capolavoro di architettura paesaggistica: un anello di alti platani, cedri del Libano, magnolie e palme, dono della regina Margherita. I fotografi di Roma Fotografia guideranno i partecipanti e i loro obbiettivi tra gli imponenti palazzi in stile umbertino e i portici sui quattro lati con 280 colonne. La passeggiata fotografica seguirà le tracce segnate da Maria Rosa Patti, archeologa, esperta di topografia e urbanistica antica.

Informazioni

Piazza Vittorio Emanuele II, 105

Mezzi pubblici
Metro: Linea B - Vittorio Emanuele
Bus: 50 / 105 / 150f / 649 / 360 / 590 / 5 / 14

Max 15 persone per volta
Durata: 120 min.
Accesso: con prenotazione su sito Open House Roma e rush line
Accesso disabili: Si
Permesso di fare foto: Si

www.roma-fotografia.it/

Per i luoghi al chiuso è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica o FPP2. Consulta le note di ogni visita per eventuali disposizioni aggiuntive fornite dai gestori. In previsione di ulteriori aggiornamenti, ti invitiamo a consultare nuovamente il sito prima di recarti nei luoghi.


Orari

Sabato
Chiuso
Domenica
17:00 /

Prenota

Note

Necessaria reflex/mirrorless (no smartphone)

Mappa

Condividi FB TW

Fai una donazione. Anche pochi euro ci aiuteranno a far crescere l’evento e promuovere una città aperta, condivisa, partecipata da tutti.

DONA 5€ DIVENTA SOSTENITORE