CAVE SOTTERRANEE DI VILLA DE SANCTIS A CENTOCELLE | Open House Roma

CAVE SOTTERRANEE DI VILLA DE SANCTIS A CENTOCELLE

Crediti: @Roma Sotterranea


Descrizione

Le cave di Villa de Sanctis a Centocelle fanno parte di un reticolo di cavità sotterranee che si estendono con continuità sotto i quartieri Prenestino e Casilino per circa 1.000.000 di metri quadrati. Si tratta di un sistema di gallerie che iniziò ad essere scavato sin dall'epoca romana per estrarre la pozzolana - prezioso materiale da costruzione – e che continuò ad essere ampliato e sfruttato fino agli inizi del Novecento. Dopo la cessazione delle attività estrattive, gli ambienti ipogei trovarono un nuovo utilizzo nella coltivazione industriale di funghi, che destinò un'ampia parte dei cunicoli a fungaie. La visita, a cura dell'associazione Roma Sotterranea, prevede un'esplorazione sia nelle zone convertite a fungaie, sia nella parte più antica della cava, andando alla scoperta di una città labirintica sotto la Roma che tutti conosciamo.

Informazioni

via Labico 112A (seguire indicazioni per Casale Nonno Gino)

Mezzi pubblici
Metro: Linea C - Teano
Bus: 105

Max 15 persone per volta
con prenotazione su sito Open House Roma
Accesso disabili: No
Permesso di fare foto: No

www.romasotterranea.it

Per partecipare alle Visite guidate o agli Eventi (non ai Tour all'aperto) è necessario presentare GREEN PASS/Certificazione Verde valida. Per maggiore completezza fare riferimento alle disposizioni dell’ultimo decreto governativo. Controllare le eventuali NOTE in questa scheda per eventuali disposizioni aggiuntive.


Note

Si raccomanda la partecipazione a persone che non soffrono di attacchi d’ansia o claustrofobia. È necessario indossare scarpe adatte e portare con sé una torcia (non è sufficiente la luce dello smartphone). L'accesso è consentito alle persone di età maggiore a 14 anni.

Mappa

Condividi FB TW